14 Dicembre 2017

Bando progetti di ricerca 2018

La Regione Piemonte ha comunicato ai Soggetti Gestori che i criteri di selezione e le modalità di agevolazione previste per il prossimo Bando Poli di Innovazione, la cui apertura è prevista nel febbraio 2018, saranno quelli già contenuti nei Bandi attivati nel 2016 e nel 2017.

Le imprese interessate a presentare un'idea progettuale per il Bando 2018, sono invitate a compilare la scheda allegata e inviarla entro il 12 gennaio 2018 all'indirizzo PEC poloect@poloect.pec.it .
Le imprese che hanno presentato le proposte progettuali, sono invitate martedì 16 gennaio, dalle ore 9,30 alle ore 11, presso il Centro Congressi di Environment Park (Via Livorno 60 -58 per ingresso parcheggio) a Torino, un incontro a loro dedicato. L’appuntamento ha la finalità di aggiornare le imprese sull’iter del bando, illustrare le principali novità rispetto al passato con particolare focus sulle modalità di assunzione tramite apprendistato in alta formazione e, infine, di approfondire la conoscenza dei progetti. 
Per iscriversi all'incontro, cliccare qui.

Di seguito le principali novità previste nel Bando:

NUMERO DI PROGETTI PER CIASCUN BENEFICIARIO:

Le PMI, le Grandi imprese, gli End user pubblico, imprese agricole che non abbiano chiesto o ottenuto contributi a valere su PSR e PAC a far data dal 01/01/2015, potranno presentare non più di tre domande a valere sull’intero Bando.

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE
  • forma di contributo alla spesa – a sostegno delle sole spese di personale, delle spese per prestazioni dei soci e amministratori e delle spese generali, che cumulativamente non possono superare il 75% dell’importo totale di spese ammissibili per beneficiario;
  • forma del finanziamento agevolato – a sostegno delle restanti tipologie di spesa ammissibili. Il finanziamento sarà obbligatorio e soggetto a valutazione di ammissibilità sul merito di credito.
RUOLO PMI INNOVATIVE

La presenza di PMI innovative nella partnership non esonera la partnership da affidare un incarico di ricerca ad uno o più ODR, di valore almeno pari al 20% del valore del progetto; la loro presenza garantisce una premialità, come esplicitato nel paragrafo seguente.

PREMIALITA’:
  • per i progetti in cui almeno un partner si impegna ad assumere almeno una risorsa nella forma di apprendistato di alta formazione;
  • di punteggio di valutazione per i progetti in cui sia presente almeno una impresa già associata al Polo prima della presentazione della domanda e che siano inclusi nell’agenda di ricerca che sarà presentata dai Soggetti Gestori;
  • di punteggio di valutazione per i progetti che includano PMI innovative;
  • di punteggio di valutazione per i progetti che includano imprese in possesso di rating di legalità.
ALTRE ATTIVITA’

Il Bando prevede la possibilità di finanziare (entro il limite massimo del 10% della dotazione finanziaria associata a ciascuna agenda) anche studi di fattibilità e acquisizione di servizi. A queste due tipologie di attività non si applica l’obbligo relativo alla commessa di ricerca e l’agevolazione è concessa integralmente in forma di contributo diretto alla spesa.

Per informazioni, contattare:

Environment Park: Paola Mensio e Giulia Razetti 011.225.72.29/62

Consorzio Univer: Federico Bassano 0161.600.231

 

News & Eventi